giovedì 28 febbraio 2013

Mortclown che parla


Per Ora, quello che capisco è che al M5s non interessa governare; vuole solo protestare.

mercoledì 27 febbraio 2013

Steinbrueckmerden


Sappiamo tutti l'opinione che i tedeschi come popolo hanno di noi italiani; d'altronde non possiamo nemmeno negare che certi nostri atteggiamenti non fanno altro che rafforzare tale tesi.  Però nessun politico tedesco si può permettere di offendere un collega italiano e, di conseguenza, tutti coloro che l'hanno eletto. Pertanto ha fatto bene il presidente Napolitano a non voler incontrare il leader della sinistra tedesca , tra l'altro la sua stessa parte politica , che aveva definito clown Grillo e Berlusconi. Col suo gesto ha voluto difendere qualcosa di più grande, la dignità di un Paese.

Piccola vergognetta lombarda

Lombardi, il 42,8% di voi sono la vergogna nazionale!!Nessuno può nascondersi dietro la buona fede del non sapere tutti gli scandali emersi con la precedente giunta Pdl-Lega Nord, con le ruberie del partito nato  "contro"  Roma ladrona...sic! Solo la Lombardia premia la stessa giunta responsabile di dieci anni di ruberie. Pensate alla differenza: Umberto Ambrosoli, (figlio dell'eroe Giorgio Ambrosoli, ucciso dalla mafia nel 1979)  persona pulita, mai indagata che propone liste di persone pulite con l'obbligo di dimettersi se qualcuno indagato per peculato. Invece Maroni che presenta gli stessi partiti che hanno sostenuto Formigoni, indagato per corruzione! Quello stesso Maroni dentro fino al collo nello scandalo Finmeccanica, per aver promosso come presidente Orsi, arrestato per corruzione! Lo stesso Maroni che ha candidato un indagato come Bossi al Senato, quando parlava di fare pulizia! Lo stesso Maroni che è stato tirato dentro da Belsito, che ha ammesso come lui sapesse tutto degli scandali Lega e nulla ha fatto per denunciarli. Come sempre da 20anni in Lombardia viene premiata l'illegalità a scapito dell'onestà, e siamo gli unici in Italia, altro che " Roma ladrona"!. Bella figuraccia, come difatti scrivevano ieri molti italiani del centro e del sud. Premiata una Lega Nord che non entrerà nemmeno alla Camera!!! Premiata gente separatista, che vergogna!! Allora la realtà è che chi ha votato per Maroni è un colluso, chi ha votato per Maroni preferisce dare le chiavi di casa sua ai corrotti!Chi ha votato per Maroni vuole la Lombardia fuori dall'Europa e distante dal resto d'Italia e allora voglio proprio vedere di che cosa vivrete, su quale sviluppo punterete per non fare la fine dei veneti dove gli imprenditori se ne vanno in Carinzia per sopravvivere. 
Lombardi siamo nel 2013 le frontiere e il muro di Berlino sono caduti,  ma dove credete di andare?

Fonte: Corsera

martedì 26 febbraio 2013

E se...


... Berlusconi non esistesse, pensate che qualcosa nella corruzione, nell'alto costo della politica e della spesa pubblica, nella disoccupazione, nella burocrazia devastante, ecc. ecc. cambierebbe qualcosa in meglio? La verità è che  Berlusconi esiste perché esiste una sinistra vecchia, corporativa, protezionistica e corrotta, una sinistra che ha bisogno di Berlusconi per giustificarsi, o no?

Fonte: Corsera

lunedì 25 febbraio 2013

Vaffa-Day


Il M5S (o Casaleggio Associati, fate voi...) è il primo partito italiano  Le nuove generazioni hanno parlato, e lo hanno fatto a modo loro, con mezzi propri, idee proprie. E il PD? Non si capisce niente, probabilmente sono tutti morti! 
Sapete? In un certo senso, alla luce di questa incredibile vittoria della Casaleggio Associati, mi coglie un senso di liberazione dalla campagna elettorale che, pur controvoglia, sono stato costretto a sorbirmi, dovunque leggessi o dovunque andassi. Lavorare e racimolare quel poco che mi basta per vivere, al netto di quello che ancora mi devono, è in questo momento così logorante che francamente il risultato non ha fatto altro che acuire il mio fastidio, per la vita, per la gente, per un mondo che inesorabilmente comincia a diventare vecchio. No, non vedo una via d'uscita, i giovani sono i figli della società dei consumi che li ha omologati e pertanto mi angoscia un senso di fine del tutto, faccio degli incubi  e mi trascino in avanti solo perché c'è ancora qualcosa che mi lega a questa vita e cioè leggere, dormire, fantasticare...

ogni tot tempo qui un pagliaccio

ogni tot tempo
qui un pagliaccio
vuole farci il salvatore
ricordiamo gesù cristo
che 2000 anni prima
lo crocifissero e risorse
poi cavour e garibaldi
coi savoia e i sancataldi
e poco dopo arrivò il duce
che ci disse tante scuse
per spiegarci che quegli altri
non capivano più un cazzo
perchè eran di altre razze
e le ragazze uscivan pazze
nel vedere questo dio
col testone pelatone
con lo zolfo tra le gambe
che ogni volta che sfregava
si scatenavan le scintille
che brillavan le pupille
delle piccole estasiate
e invece oggi beppe grillo
vuole farci innamorare
del suo bel modo di urlare
che dopo berlusconi
siam diventati dei coglioni
a guardar televisioni
tutti presi dai tettoni
delle varie marinoni
l’arcuroni e la vannoni

e poi l'ajiunta sugli urli e l'ignoranza che si comunica ad urlate

Domenica mattina
la chiesa cattolica
in crisi di seguaci
da più voce alle campane
l'ignoranza più normale
si comunica ad urlate
da un muezzin
o un campanile
da svegliar i cittadini
che domenica mattina
vorrebbero dormire
senza mai star a sentire
quei toni ormai stonati
altoparlanti già invecchiati
dal tempo dei credenti
che ormai son fuori tempo
e non credono sia vero
la loro religione
soppiantata dai civili
che vedono in se stessi
il solo unico dio
(al pòrz)

yall!!!

Christian Rizzi

Aspettando il risultato


domenica 24 febbraio 2013

sabato 23 febbraio 2013

venerdì 22 febbraio 2013

A tutta birra


"Gli scandali sono il concime della democrazia occidentale ", dice uno dei personaggi di satira di Dario Fo di "Morte accidentale di un anarchico". Lo scrittore premio Nobel  può essere scritto questo per scherzo. L'Italia è un paese così stufo con i suoi leader che ha raggiunto una situazione di stallo politico - con milioni ancora indecisi su quale dei sette partiti in corsa sceglieranno di votare. Ora se siamo arrivati a questa situazione, la responsabilità è di Monti.  Infatti Grillo un paio di anni fa non era un problema, ma grazie alla dissennata politica fiscale ed economica di Monti e della coalizione che l'ha sostenuto,  è evidente che la gente sia incazzatissima, e l'antipolitica ne ha beneficiato. L'UE, la Merkel, una moneta senza guida come l'Euro, politiche economiche suicide hanno creato caos economico, politico e sociale. In Grecia la piazza è dominata da gruppi neofascisti e arriveremo anche noi a questa situazione se adiamo avanti così.

giovedì 21 febbraio 2013

Bunga-IMU


Adesso Burloneskoni invia anche lettere con promesse di rimborso IMU, dando per scontato che sarà ancora lui il vincitore. In pratica promette la pelle dell'orso prima di averlo ucciso. Che quello che ha fatto Burloneskoni sia una tentata truffa o voto di scambio nessun problema, soprattutto in Italia, dove ci sono dei fessi che vi credono (si potrebbe denunciarlo per "abuso di credulità popolare"?). 

mercoledì 20 febbraio 2013

Benedetto riposo


martedì 19 febbraio 2013

Fare & disfare



che spettacolo!
 
che spettacolo!
altro che il mondiale
o il festival san remo
è la campagna elettorale!
i fratelli d’italia ci fan la parodia
oscar giannino viva la meritocrazia!
berlusconi addirittura restituisce l’imu!
e poi c’è monti e la bonino
non parliamo di pannella
se gli sfugge la donnella
e se la mette al quirinale
non farà più il suo carnevale
ma lo spettacolo più vero
per non parlar della fornero
ce lo da sempre beppe grillo
gli scappa da ridere anche a lui
davanti a 1 milione di persone
gridar di fianco al premio nobel
che di nobil ha sol quel premio
arrendetevi siete circondati
dal popolo italiano
e poi una gran risata
non ci crede neanche lui
di aver davanti tanta gente
tutta quanta disperata
come una volta il camerata
dopo gli anni della guerra
stava ancor col culo a terra
e come oggi i dati veri
quelli dell’economia
e della produzione nazionale
e gli ordini previsti nel futuro
stanno tutti al segno meno
acussì invece di sparari
sti minchiate letturali
si cercasse veramente
d’uscir da sta situazione

Christian Rizzi

lunedì 18 febbraio 2013

Oggi, con vero piacere (e un po' d'apprensione), ho siglato l'accordo...


...per la collaborazione con Prima Pagina, ex L'Informazione. Perciò, parafrasando il titolo di un mitico album dei Modena City Ramblers... riporto tutto a casa!

Noi arriveremo a Roma, malgrado voi!


Il Vernacoliere è sempre il Vernacoliere...


...in questo numero ci sono quattro mie vignette!

sabato 16 febbraio 2013



Quando Mario Monti afferma  «Dopo tanti anni di governo Berlusconi non c'è una legge anti-corruzione.L'Italia è un paese importante, è un paese del G8, e certo può anche cadere nel ridicolo come è accaduto per l'atteggiamento ridicolo tenuto da qualcuno in passato.Sono molto più ferito quando dei cialtroni dicono di aver lasciato l'Italia in buone condizioni nell'autunno del 2011 e poi io l'ho mandata a male, che non inorgoglito se Obama dice che ho gestito bene l'Italia, anche se ovviamente fa piacere» ... ha ragione, perché  l'atteggiamento del precedente governo era ridicolo e il governo stesso era formato da cialtroni "che dicono di aver lasciato l'Italia in buone condizioni"mentre era del tutto evidente anche agli stessi componenti del governo e al suo capo (questa è la vera ragione dell'arrendevolezza di Berlusconi che non s'è fatto generosamente da parte,come va falsamente affermando da parecchio tempo,ma solo perchè non vedeva via d'uscita) e a tutti i cittadini che il Paese era sull'orlo di un burrone in cui stava per precipitare nel giro di pochissimo tempo.
Dovrebbe però avere anche l'onestà di riconoscere che con la sua salita in politica ha reso possibile,improbabile ma possibile che lo stesso disastroso governo ritorni a finire l'opera non conclusa e affondarci.. Fonte Il Messaggero 

venerdì 15 febbraio 2013

In Korealand


giovedì 14 febbraio 2013

One billion rising 2013


Buon San Pistorino


Premetto che sugli assassini reo-confessi difficilmente facevo una vignetta, semplicemente perché c’era poco da ridere. Battute come ho letto da qualche parte del tipo "Pistorius uccide la fidanzata che gli aveva regalato un paio d'infradito" di NonSai.it, dell'amico Lux, francamente mi sembravano fuori posto, soprattutto  se l’assassino,come in questo caso, è un menomato fisico. Con  Pacciani mi ricordo che era più facile, se non altro perché mi ricordava tanto il Berlusca. Insomma la battuta sa tanto di fascistoide, “alla Storace”, per intenderci, quando quest’ultimo apostrofò a suo tempo la senatrice Rita Levi Montalcini. Comunque mi devo ricreder e colgo l'occasione per salutare il buon Lux di NonSai, chiedendogli scusa, P.s: a parte tutto ciò, sarà una coincidenza, ma il fatto che il fattaccio coincide proprio con la giornata mondiale contro la violenza sulle donne....mi lascia un po' perplesso!

Crozza c'è


Lo spettacolo di Crozza a Sanremo l'altra sera, è stato l'emblema di ciò che è un monarca. Crozza ha fatto la parodia di Berlusconi, Bersani, Ingroia e Montezemolo, eppure nella par condicio quasi totale, l'unico che ha fatto bagarre è stato Berlusconi. Il monarca non accetta di essere criticato mentre lui può insultare donne ed allenatori a piacimento, questi comportamenti sono il frutto di un senso di onnipotenza e questo non può andar bene per chi vuol governare un paese che ha bisogno di armonia e che anche se immaturo l'Italia è pur sempre una democrazia. Inoltre è triste notare l'anomalia  nel nostro Paese, per cui  un attore dovrebbe temere un politico più di un altro. Credo che il problema risiede nel "piccolo fascismo"  (da farsa) di una parte della società italiana, o no?

Fonte: Il Messaggero

mercoledì 13 febbraio 2013

Benedetto ritiro


Con chi Lega?


Una tangente da dieci milioni di euro, ricavata all'interno di una mazzetta da complessivi 51 milioni su una commessa per la vendita di elicotteri al governo indiano, sarebbe stata pagata alla Lega Nord e, in parte, a Comunione e liberazione, per il sostegno alla nomina di Giuseppe Orsi al vertice della Finmeccanica.

Fonte:  Il Sole 24 Ore

martedì 12 febbraio 2013


La notizia dell'arresto dell'ad di Finmeccanica, guardacaso successivo all'annuncio di dimissioni di Ratzi, gettano una luce diversa, cioè potrebbero essere la conseguenza dell’ inchiesta sulle mazzette internazionali di Finmeccanica che si ritroverebbero a una svolta. Infatti dopo la scoperta l'anno scorso del "memoriale Gotti" sullo Ior, ha rappresentato sicuramente una clamorosa novità. Allora la Procura di Napoli aveva trasmesso ai colleghi di Roma, che indagavano dal 2010 sullo Ior per riciclaggio, tutta la documentazione trovata a casa e negli uffici di Gotti Tedeschi, appunto, che ha a che fare con la Banca Vaticana. Il banchiere avrebbe così deciso di collaborare con l’autorità giudiziaria italiana, temendo addirittura per la sua vita, come sarebbe emerso anche dalle diverse sue conversazioni telefoniche intercettate. Ieri è stato arrestato l'ad di Finmeccanica....

Papanero


Quello di Ratzinger è stato un gesto "teologico" di tale portata (per i credenti, sopratutto quelli ancora attaccati all'infallibilità papale e alla "volontà dello Spirito Santo") che non può non avere ragioni di analoga portata. E dl'altra parte la crisi della Chiesa Cattolica è sotto gli occhi di tutti ormai da almeno trent'anni. Sempre meno praticanti, sempre meno credenti, sempre più sedicenti cristiani dissociati dalla Chiesa di Roma,  battesimi in caduta libera, sbattezzi  sempre più in voga o di moda che dir si voglia, matrimoni in maggioranza civili, funerali civili (con sale apposite), "vocazioni" ai minimi, parrocchie che chiudono... in due parole: il messaggio originale è stato perso e la Chiesa è stata sconfitta dalla modernità. Il Papa su twitter o la Chiesa in pubblicità (per l'8 per mille o addirittura con le canzonette) è stato l'ultimo estremo tentativo di recuperare un minimo di attrattiva nella gente e soprattutto nei giovani , o no?

Fonte: Corsera

lunedì 11 febbraio 2013

Un Papa tira l'altro


Il parvenu da Arcore


Ecco, il vecchio porco che fa battute porche alla giovane che sta lavorando è una cosa molto italiana e fa venire il voltastomaco. la platea di signori in giacca e cravatta che sorride e tace perché comunque coi potenti si deve fare così, abbozzare, sorridere e piegarsi. mai un sussulto di dignità, mai un vaffanculo come cazzo ti permetti, ecco tutto questo è molto italiano e dunque ce lo meritiamo il vecchio porco e ce lo ritroveremo fra i piedi ancora per un bel po' di tempo, lui o altri a lui simili

Rossana Campo

domenica 10 febbraio 2013

ogni tot tempo un pagliaccio


ogni tot tempo
qui un pagliaccio
vuole farci il salvatore
ricordiamo gesù cristo
che 2000 anni prima
lo crocifissero e risorse
poi cavour e garibaldi
coi savoia e i sancataldi
e poco dopo arrivò il duce
che ci disse tante scuse
per spiegarci che quegli altri
non capivano più un cazzo
perchè eran di altre razze
e le ragazze uscivan pazze
nel vedere questo dio
col testone pelatone
con lo zolfo tra le gambe
che ogni volta che sfregava
si scatenavan le scintille
che brillavan le pupille
delle piccole estasiate
e invece oggi beppe grillo
vuole farci innamorare
del suo bel modo di urlare
che dopo berlusconi
siam diventati dei coglioni
a guardar televisioni
tutti presi dai tettoni
delle varie marinoni
l’arcuroni e la vannoni
 
yo yo!!!

Christian Rizzi

sabato 9 febbraio 2013

venerdì 8 febbraio 2013

Scoperto il volto del dipinto "L'origine du mal"


"Quattro milioni di nuovi posti di lavoro " dice Berlusconi disperato! Si perché solo un disperato fa battute sceme e Berlusconi fa battute sceme, ma tanto sceme che dopo averle dette frena. Perciò, come al solito, farà sempre il contrario di quel che dice! Oggi mi sento  distrutto, ma non sconfitto.

giovedì 7 febbraio 2013

Tentazionti


mercoledì 6 febbraio 2013

martedì 5 febbraio 2013

Quote latte e dintorni


Maroni appare poco sincero come B. delle promesse non mantenute , che delle bugie ha fatto il suo modo di prendere in giro gli italiani per arricchirsi ancora di più e fare leggi che gli consentano di prescrivere i reati da lui commessi. Tutto questo grazie ancora alla Lega Nord. Maroni invece dovrebbe spiegare al suo elettorato le tasse pagate per difendere la casta delle "quote latte", dovrebbe spiegare come governare con uno che ha messo in regione la sua igienista dentale perché gli organizzava le serate e che ha fatto votare al parlamento la conferma che Ruby era la nipote di Mubarak, o no?

lunedì 4 febbraio 2013


PECHINO - La Foxconn, il gigante taiwanese che produce per la Apple in Cina, prepara le prime elezioni per veri delegati sindacali nelle proprie fabbriche. La decisione, che viene anticipata oggi dal Financial Times, rientra nella strategia adottata ormai da mesi dalla compagnia in risposta all'ondata di critiche internazionali, e poi anche insolite proteste interne da parte dei lavoratori, per le condizioni di lavoro e i ritmi massacranti dei suoi 1,2 milioni di operai cinesi. 

Fonte: Il Messaggero

Il pifferaio tragico


Nessuno più di me vorrebbe che le promesse di B fossero reali, ma stavolta si misurerà il livello di intelligenza dell'italiano medio. Ricordo a tutti che in effetti Berlusconi tolse l'ICI, ma non sostituì, come promesso, le risorse che venivano a mancare ai comuni con trasferimenti statali. Il disastro fu tale che Berlusconi e Lega inventarono la balla dell'imposta che doveva finanziare le autonomie, ovvero l'IMU!!!  Ricordiamoci che è stata applicata da Monti, ma è stata preparata, studiata, organizzata da Tremonti e per fortuna che l'aveva preparata. L'Italia di oggi mi ricorda un po' l'Argentina al default. In caso di default ci lasciano le penne i  più deboli, i più forti (fra cui le banche) e ricchi vanno a passare il periodo alle Bahamas in attesa che il popolo chini la testa. Penso proprio che queste elezioni potranno essere usate come indice della saggezza dell'italiano medio. Giusto un ultimo suggerimento a chi crede ancora in Berlusconi: rileggete Pinocchio, sarà una lettura estremamente attuale... 

domenica 3 febbraio 2013

Allons enfants gay de la Patrie!


Ancora non capisco come mai alla Chiesa da così fastidio che le coppie gay o lesbiche che possano coronare il proprio sogno d'amore!
Ma perchè non la fa finita di voler imporre solo e soltanto la sua morale?
Perché non lascia decidere agli altri se vogliono o no avere affetti diversi fra quelli fra uomo e donna e non decidere sempre la Chiesa se si può o non si può fare, ma soprattutto da che cosa è diversa dagli integralisti di altre religioni?
In conclusione vorrei far notare che, secondo il Vangelo, la tolleranza è una virtù cristiana. Dunque, esercitare quest'ultima verso chi non la pensa come la Chiesa, è dovuta per "statuto", o no?

sabato 2 febbraio 2013

Farne più di Carlo in... Itaglia


Carlo Giovanardi, a Radio24, critica la scelta della sorella di Stefano Cucchi di candidarsi nelle liste di «Rivoluzione civile». Immediata la replica di Ilaria Cucchi. «Giovanardi ha superato tutti i limiti, ho incaricato il mio avvocato di procedere contro di lui», ha detto. «Su di me possono dire tutto - ha aggiunto - ma non permetto che si infanghi il nome di mio fratello, rinnovando il dolore dei miei genitori». Stefano Cucchi morì nel 2009 in ospedale a Roma, una settimana dopo essere stato arrestato per droga. 

Fonte: Il Messaggero