sabato 31 maggio 2014

Parafulmine


venerdì 30 maggio 2014

giovedì 29 maggio 2014

Se tu dai una cosa a me, io poi do una cosa a te


http://www.lanuovaprimapagina.it/news/modena/8597/Tangenti-e-appalti-pilotati--nuova.html

mercoledì 28 maggio 2014

Nomen women


martedì 27 maggio 2014

Qualcosa è cambiato...forse


Come al solito ho perso, perché dopo gli avvenimenti dell'anno scorso, mi ero ripromesso che mai e poi mai avrei rivotato la banda dei 101. Invece, quando mi sono ritrovato lì in cabina...

Nomen canem


Mens Sana, corpore in carcerem


Mentre ieri sera la Mens Sana vinceva  al Pala Bigi contro la Grissin Bon di Reggio Emilia, a Siena pare che ci sia  (sempre) una sorte di "sistema" per fregare qualcuno.  
L'arresto del patron della squadra tanto cara a Giuseppe Mussari,per il suo “ruolo di ideatore e regista” del “sodalizio criminale” che  secondo la Procura di Siena si muoveva dietro le quinte del Mens Sana Basket, confermerebbe quanto. 
Perciò dopo lo scandalo della banca MPS, si scopre che la Mens Sana pagava i giocatori in nero  ed è stato appurato che a loro siano stati accreditati, oltre al compenso dichiarato nei contratti depositati in Lega, una serie di altri emolumenti ottenuti sotto forma di diritti d’immagine e/o altre prestazioni certificate da società estere. Queste erano appositamente costituite dallo stesso cestista o dal suo procuratore. In alternativa si avvaleva di un’azienda nazionale compiacente a cui il cestista fittiziamente cedeva tali diritti”.  L’evasione di 25 Top Player della Mens Sana “è stata quantificata in circa 16 milioni” e 17 atleti sono stati denunciati per omessa/infedele dichiarazione fiscale. ( Fonte:il Fatto Quotidiano)

lunedì 26 maggio 2014

Chi di ebetino ferisce, di ebetino perisce


C’è chi raccomanda di tornare indietro all’Europa delle patrie, ma non è pensabile... L’Europa dei popoli e dei lavoratori è l’unica Europa possibile.
Enrico Berlinguer 1984. Fonte: la striscia rossa, L'unità

Re Carlos Ancelotti, quello vero...oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia


E' andata bene


Allora, continuo a credere che per vincere anzi, per stravincere il Pidì ha dovuto snaturarsi, cioè diventare una sorte di un partito di democristiana memoria e ciò lo confermerebbe l'inequivocabile cambio di rotta del mio scarpolino (ex a.d. di un gruppo ceramico sassolese), di incrollabile, (fino all'altro ieri) fede berlusconiana. Tuttavia  riconosco che il partito ci ha guadagnato. Eccome.

domenica 25 maggio 2014

sabato 24 maggio 2014

European Day


venerdì 23 maggio 2014

Carpe Ridens

Nonsai in giuria al concorso di cabaret “Carpe Ridens”

Autore: 
Tag:


 
1
 

Si avvicina l’appuntamento con la sesta edizione del concorso. Sabato 24 Maggio a Carpi saremo ospiti della serata finale partecipando tra i giurati alla scelta del vincitore!


carpe-ridens-2014Anche quest’anno si avvicina immancabile l’appuntamento con il Concorso di Cabaret “Carpe Ridens”, giunto ormai alla sesta edizione, organizzato da Marco Mengoli – Miglio Comico Produzioni.
Nonsai.it parteciperà alla serata finale del Concorso che si terrà Sabato 24 Maggio presso il Teatro del Centro Culturale Guerzoni di Carpi – Modena, in Via Genova 1. Il nostro Paride Puglia, capostipite dei vignettisti satirici di Nonsai, infatti, sarà tra gli ospiti della giuria che eleggerà il vincitore di questa edizione.
Nella finale si scontreranno, 6 Finalisti di altissimo livello, il tutto in una serata a ritmo frenetico, sempre e solo sul palco

Piscajola


mercoledì 21 maggio 2014

Un calcio nel...oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia


Il presidente Barlli la settimana scorsa aveva messo la parola fine alla telenovela MecTiles. Dopo la conferenza stampa di giovedì mattina, dopo le dimissioni dal CdA di Medici e Compagni, l'offerta presentata per l'acquisizione del pacchetto di maggioranza era stata valutata insufficiente per lasciare ogni margine aperto verso ogni altra trattativa. Tuttavia da Prima Pagina si viene a sapare che Barlli tornerebbe sui propri passi. Forse.

martedì 20 maggio 2014

lunedì 19 maggio 2014

Il ritorno del figliol promistificatore


In genere Vespa non e' preparatissimo, ma davanti a Grillo questa sera ha brillato: lo facevo meno bravo a dibattere, pertanto, secondo me Grillo ha perso qualche punto in percentuale.
E Grillo? beh, sono d'accordo con Massimo Gramellini, cioé
Grillo comincia in piedi come un comico, poi si siede e passa dal
monologo al finto dialogo, dove lui indossa i panni dell’esagitato buono
e Vespa quelli consolidatissimi della spalla da sfottere. La camicia fuori
dai pantaloni trasmette un messaggio anticonformista, ma aiuta anche
a coprire una pancia che non conosce decrescita. Padrone del mezzo
televisivo, e ci mancherebbe. Non dice parolacce, però si agita un po’
troppo per ottenere fino in fondo il suo scopo: rassicurare quelli che vogliono uscire dalla insicurezza.

sabato 17 maggio 2014

venerdì 16 maggio 2014

Grazie, Sax!


Inizia la carrellata dei veri artefici di quello che sei anni fa era solo un sogno e oggi è una straordinaria realtà, con un finale trionfale e soprattutto con una giornata di anticipo, domenica prossima si chiude la prima storica stagione in serie A del Sassuolo, il cui merito va ascritto principalmente a Eusebio Di Francesco e a patron Giorgio Squinzi. Siccome  di loro mi sono già ampiamente occupato, mi sono permesso di cominciare con un piccolo omaggio al Presidente del Sassuolo Calcio, Carlo Rossi! Olè!

Paride

giovedì 15 maggio 2014

Sta cavalcando


Non so se è capitato anche a voi, ma quando viaggi all’estero e dici che sei italiano, l’interlocutore ti guarda con ogni espressione possibile e, nel 90% dei casi, ti dice quasi subito, in un italiano con accento improbabile, le seguenti parole: “Ah… Italia! Spaghetti, pizza, mandolino, Napoli, mafia…”. Pertanto la nostra “fama” ha fatto sì che, da vent'anni a questa parte, un investitore straniero (e forse anche uno nostrano) difficilmente investirebbe nel nostro Paese e nel suo mercato azionario, soprattutto dopo la recente condanna di Dell'Utri per mafia, appunto l'ideologo di Forza Italia, per intenderci colui che ha fondato il partito di Berlusca. Quindi abbiamo l'assoluta certezza,  una volta per tutte, che per vent'anni siamo stati governati da "cosa nostra". Olè!

mercoledì 14 maggio 2014

VentennExpo'


Spirito Santo a parte, ho avuto conferme, cioè Berlusca, nonostante tutto ha già ri-conquistato i cuori e le menti di molti italiani, un fenomeno simile alla sua discesa in campo di un paio decenni fa. Che cosa possiamo farci? Niente. Tuttavia, sarò anche un perdente, ma dopo l'ennesima delusione della cosiddetta "sinistra", perdonatemi, ma ho tutti i diritti lasciarmi incantare dalle soluzioni rivoluzionarie, tipo come quelle dei penta-stellati. Vedete, forse è che sto invecchiato male, ma è per colpa della mia innata insofferenza per la nuova classe dirigente o padroni, vedete un po' voi. E' un periodo di merda. 

martedì 13 maggio 2014

Pope Martian


"Se domani venisse una spedizione di marziani, per esempio, e alcuni di loro venissero da noi, ecco... marziani, no? Verdi, con quel naso lungo e le orecchie grandi, come vengono dipinti dai bambini ... E uno dicesse: 'Ma, io voglio il Battesimo!'. Cosa accadrebbe?". Se lo è chiesto il Papa, riflettendo sulla libertà dello Spirito Santo, che "soffia dove vuole". Che dire? Questi sono i tempi.

Razzolano benissimo, secondo me


http://www.lanuovaprimapagina.it/news/modena/8325/Europee-e-invitati-della--vecchia.html

lunedì 12 maggio 2014

Salvi...oggi su Prima Pagina di Modena


Il Gatto e la Volpe...oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia

http://www.lanuovaprimapagina.it/news/politica/8332/Gli-interessi-di-Greganti-su-En.html

domenica 11 maggio 2014

Si salvi chi Expò...oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia


Il Comitato No Park, in relazione alle recentissime notizie sulle indagini in corso da parte della Procura della Repubblica di Milano e in ragione della tanto amata legalità più volte decantata e richiamata dall'amministrazione comunale, chiede la sospensione immediata dei lavori del park vittoria,  commissionati dall'allora giunta Delrio, fino a quando i pm milanesi non avranno chiarito il ruolo dell'azienda final spa, compartecipata nella società di progetto concessionaria dei lavori in Piazza della Vittoria, e del suo ad Filippo Lodetti Alliata in ordine all'inchiesta sugli illeciti relativi a expo 2015. 

sabato 10 maggio 2014

Tangexpo


giovedì 8 maggio 2014

mercoledì 7 maggio 2014

Iotti attacks..oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia


Scontro senza precedenti a Correggio tra Marzio Iotti, ex sindaco del PD, che cerca di uscire pulito dalle secche dello scandalo En.Cor e lo staff di Ilenia Malavasi, candidata del PD correggese a sindaco alle prossime amministrative. Iotti ha in sostanza replicato al suo partito che sosteneva di aver voluto fare trasparenza con una relazione degli advisor: "Siete falsi e senza vergogna- replica l'ex sindaco- sono stato io a chiedere quelle relazioni e senza che me lo dicesse il partito, dato che non ha mai avuto idee. I correggesi si meritano un partito migliore di questo" il duro attacco. (Andrea Zambrano, Prima Pagina di Reggio Emilia) 

La musica l'è hambiata veramente


Renzino invita la Camusso a rendere conto di quello che hanno fatto i sindacati per il lavoro negli ultimi vent'anni, peccato però che lui non avrebbe neanche l'autorità di chiederlo, perché non è stato eletto dal popolo. Ma quel che più mi irrita in Renzino è che su certe questioni può anche avere ragione, ma il suo atteggiamento autoritario, arrogante e offensivo verso chi non è d'accordo con lui mi fa ricordare il pregiudicato Berlusconi. Tutto qui.

martedì 6 maggio 2014

lunedì 5 maggio 2014

Andiam, andiam, andiamoci a salvar...oggi su Prima Pagina di Modena


Simme a Nàpule, uagliù!


A chi dice che "Genny 'a carogna" è un pezzo d'Italia non di Napoli, beh rispondo che i napoletani hanno un sistema di valori che definire deviante è eufemistico. Certo, i napoletani sono diversi dal resto degli italiani e purtroppo è innegabile che eccellono forse più nel male che nel bene, altrimenti non si spiega come, dopo 150 anni dall'unità d'Italia, continuano ad essere afflitti dagli stessi problemi di cui, volenti o nolenti, sono protagonisti e purtroppo vittime.
Tuttavia capisco che si sentono in obbligo di difendere la loro città, ma credo che non si può allargare a tutta una nazione la vergogna di un camorrista che placa i suoi peones con un gesto delle mani, quasi fosse un guru. No, in una finale di coppa, la più prestigiosa per il nostro paese, in diretta televisiva in tutto il mondo, io tutto questo non lo accetto più. Napoli è senza speranza, mi duole dirlo perché Napoli è una città bellissima, ma che i napoletani non la meritano.Del resto,anche Benedetto Croce stesso diceva che "Napoli è un paradiso abitato da diavoli". Fonte: Il Fatto Quotidiano

domenica 4 maggio 2014

Tanti auguri, Presidente


Pighi preoccupato...oggi su Prima Pagina di Modena



Sul fronte dell'immigrazione, "in questo modo il sistema rischia di non reggere". E' quanto sostiene, in una nota, il sindaco di Modena Giorgio Pighi, delegato nazionale Anci a Sicurezza, Immigrazione e Legalità commentando l'arrivo nel Modenese di 25 nuovi migranti, ospitati a Fanano, nell'ambito dell'operazione di accoglienza nazionale 'Mare Nostrum' in cui, osserva, "il flusso massiccio di arrivo sta creando difficoltà al sistema Sprar".

sabato 3 maggio 2014

Telefono Papa


Quando il telefono è squillato, nella sua casa di San Polo d'Enza, tutto lei si aspettava tranne che di sentirsi dire: "Pronto, sono papa Francesco"...
Invece è stata proprio questa l'emozionante sorpresa per una donna che, come riferisce oggi il Carlino Reggio, aveva scritto al pontefice una lettera, in cui chiedeva al papa di pregare per la sua famiglia. Dal Vaticano era già arrivata una lettera di risposta, e la telefonata era ovviamente del tutto inaspettata: tanto che, per l'emozione, una volta posta la cornetta la donna ha dovuto prendere qualche goccia di calmante.

Ciaojuve


venerdì 2 maggio 2014

Che la terra ti silva pesante


Dunque è morto Emilio Riva, forse il più avido profittatore e/o avvelenatore dell'ambiente, che la storia economica del nostro paese abbia mai avuto. A chi sostiene che  la morte dovrebbe sospendere qualsiasi nostro giudizio, gli auguro di non doversi misurare con personaggi di tale risma, tanto è crudele la realtà.