mercoledì 31 luglio 2013

Equilibrio instabile


«Berlusconi è stato fondamentalmente un uomo d'azienda. Nel suo campo e nel suo tempo una persona molto abile, non un vecchio padrone delle ferriere. Ha fatto politica solo per proteggere i suoi interessi, senza avere nessun senso dello Stato, nessun rispetto per le regole e, credo, con alle spalle una scarsa cultura generale. I risultati sono sotto gli occhi di tutti. È imputato di reati gravi e si è difeso dai processi più che nei processi. Che altro vuole sapere? Aveva ragione l'Economist : Berlusconi era inadatto a governare l'Italia. Mi chiedo però anche se l'Italia sia adatta a essere governata da qualcuno».
Un premier non telefona in questura per far liberare un'arrestata dicendo che è la nipote di Mubarak, non crede? » Francesco De Gregori

Giovanardi confuso...

...oggi su Prima Pagina di Modena

martedì 30 luglio 2013

Giudizio


domenica 28 luglio 2013

Padre puttaniere


Prostitution


...oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia

sabato 27 luglio 2013

giovedì 25 luglio 2013

mercoledì 24 luglio 2013

io50


Ne troverò dei migliori, ma intanto, data la fretta:
"Passano gli anni, ma tu li PARI DA PUGILE".
Ne troverò dei migliori, ma intanto: "continua così e quando incontri chi bene non fa, coi tuoi disegni APPURA E DIGLI".
Aggiungo un sacco di auguri!
E un palindromo: "E DIRA' PARIDE".
Ciao.


Italo Boccafogli 


Sinite muscas venire ad me


martedì 23 luglio 2013

Andiam!andiam!andiamo a scioperar!


Torneo


Stasera a reggio emilia il trofeo del" tronchetto della felicità" (grillo docet) 

lunedì 22 luglio 2013

domenica 21 luglio 2013

Per non dimenticare


Un grande manifesto in bianco e nero, due metri per tre, con il volto stampato di Carlo Giuliani e in memoria della sua morte (avvenuta durante il G8 a Genova), è comparso ieri mattina su un muro di viale Unità d’Italia, proprio di fronte alla caserma dei carabinieri. Sullo striscione, la scritta “2001  2013 Carlo è stato vittima di rappresaglia”. Sul posto, una pattuglia della polizia municipale e gli agenti della Digos della Questura di Bari. Questi ultimi hanno poi dato disposizione al personale dell’Amiu di rimuovere subito il manifesto....fonte : La Repubblica

Ciao Carlo, non ti dimenticherò mai

Ricordo di carlo giuliani


Non ti ho mai conosciuto ma ho pianto per te,
Per le tue speranze perdute sotto alla land nera
Da quel momento anche le nostre erano morte
Come te
Tuo padre ha perdonato i tuoi assassini, io no.
In tv facevano la gara a chi era più civile, io no.
Credo che anche le loro siano finite quel giorno
A Genova.
Il potere ha dato la prova della sua forza su di te
Che magari eri anche più giovane di me
E forse non avevi mai fatto male a nessuno
A Milano.
Oggi che è un po’ che sei morto
Non è cambiato ancora niente
Speriamo che qualcosa bolla almeno
A Bologna

Ma ormai siamo in guerra
E cosa bolle di più delle bombe?

Le pugnette che ci facciamo
Guardando la lecciso
La canalis e la casalegno

jjJ

Oggi su prima pagina di Reggio Emilia


Prima Pagina di Reggio Emilia ha reso pubblico il suo auspicio richiamo per avere più latte reggiano nelle forme di Parmigiano Reggiano, se non altro perché  non si capisce come mai  si producono molte più forme a fronte di un calo di numero di bovini : c'è qualcosa che non va, o no?

Merda volant, Lanfranco schivant


Questa è grossa: a Modena i guai finanziari della Chiesa sono iniziati prima del terremoto, e con un passivo da 400-500mila euro da sanare, l’Arcidiocesi ha deciso di operare direttamente una revisione delle spese. Revisione che si tradurrà in tagli da effettuarsi a più livelli: ammortizzatori sociali per i dipendenti e per i collaboratori...cioè, non pagano le tasse allo stato italiano, fanno parte dello Stato Pontificio però poi vogliono i soldi pubblici. ..tè capii?

Oggi su Prima Pagina di Modena

venerdì 19 luglio 2013

Napolitone


Il monito di Napolitaner è semplicemente un atto contro le istituzioni... il Presidente della Repubblica non ha nessuna facoltà di decidere la vita parlamentare della nostra repubblica, può solo accettare le candidature e le revoche dei governi.
L'art.95 della Costituzione parla chiaro: i capi dei dicasteri sono comunque 'responsabili' sennò torniamo ai processi di Norimberga, dove i capi 'non sapevano' e i sottoposti 'eseguivano gli ordini'.
Fonte: il Fatto quotidiano

giovedì 18 luglio 2013

Dinastia di ladroni


"Sottovalutazione delle riserve tecniche del gruppo assicurativo", una frase che fa accapponare la pelle ed esprime l'estrema gravità e infamia del comportamento adottato dai Ligresti.  Perché la sottrazione di somme dai bilanci creava danni economici agli azionisti a fronte di ulteriore arricchimento della famiglia, ma la "sottovalutazione delle riserve tecniche" vuol dire che lasciavano la società di assicurazione senza la certezza matematica di poter far fronte ai pagamenti degli indennizzi dei propri assicurati in caso di incidenti, infortuni. 
E' gravissimo: uno paga l'assicurazione e, se subisce un incidente, questa può essere che non abbia i soldi per risarcire. Oppure uno fa una polizza caso-morte per essere certo che in caso di premorienza alla famiglia resti di che mangiare, e poi "la sottovalutazione delle riserve tecniche del gruppo assicurativo" fa sì che la famiglia non becchi un quattrino. E' assolutamente gravissimo ed inaccettabile ciò che è stato fatto. Chi gioca con la finanza sulla pelle, sulla vita, sul futuro delle persone solo per accumulare danaro su denaro, per strafogarsi, per ingozzarsi di soldi, merita tutto il male del mondo. 


Fonte: il Fatto Quotidiano

mercoledì 17 luglio 2013

Sostiene Letta


Una donna e una bambina, rifugiati politici, vengono sequestrati da una cinquantina di agenti italiani. Vengono maltrattate e imbarcate su un aereo di un paese in cui vige la dittatura oltre alla tortura e all'assassinio dei dissidenti. E i cui rappresentanti diplomatici del Kazakistan, poichè è di questo paese che stiamo parlando,  in Italia si comportano con arrogante sicumera, dove i nostri funzionari obbediscono ciecamente proni ai loro desideri. 
Ma il ministro dell'interno non sapeva nulla e, quel che è peggio, il primo ministro lo difende.
E Ruby è la nipote di Mubarak. 



Conclusione:credevamo di essere una colonia americana, invece siamo anche una colonia kazakhstana.

martedì 16 luglio 2013

Asinalfano ministro inconsapevole


Il ministro (inconsapevole) Alfano non sapeva, i servizi segreti, non sapevano,  la polizia e carabinieri anche loro non sapevano!!! Riecco il peggio della repubblica delle banane, signore e signori ! Abbiamo rimandato la moglie di un dissidente perche'quella nazione che ci inonda di gas e petrolio e' una dittatura e mantiene stretti anzi strettissimi rapporti con Silvio berlusconi e forse un giorno si scoperchieranno i loschi affari che questo uomo mantiene con la russia ed il kazakistan,come poi ampiamente già ampiamente denunciato da Report in TV, l'odore marcio del compromesso..

domenica 14 luglio 2013

Porcoroli


Calderoli è maleducato e ignorante, allora qualcuno mi può spiegare perché è (ancora) vice-presidente del Senato?

Oggi su Prima Pagina di Modena


Non ci sarà il gonfalone di Modena alla manifestazione che si terrà il 18, 19 e 20 luglio a Palermo per ricordare Paolo Borsellino. La mozione che chiedeva al sindaco Pighi di inviare il simbolo ufficiale della città e di aderire formalmente alla manifestazione che commemora l'anniversario della morte del magistrato, presentata dal consigliere Michele Barcaiuolo, del gruppo consiliare Fratelli d'Italia è, infatti stata respinta. Secondo Pighi  da parte del Pd modenese, alla base del diniego dell'invio del gonfalone a Palermo vi sarebbe il timore di "un uso strumentale" del ricordo del magistrato scomparso. E infatti la manifestazione prese il via nel 1996 per iniziativa del Fronte della Gioventù (l’ex organizzazione giovanile di An, ndr). cioè in pratica oggi come allora dei fascisti di merda, capaci solo di strumentalizzare commemorazioni di tragedie passate, quasi per ragioni attuali di parte e per distrarre dai loro difetti, bastardi maledetti!...


Vittorio Sgarbi a Reggio Emilia...

...oggi, su Prima Pagina

sabato 13 luglio 2013

Il solito pasticcio all'Angelino


Ho paura di uno Stato, il nostro, la cui Polizia agisce all'insaputa del governo o libera una qualsiasi nipote sulla base della telefonata del potente di turno: tutto ciò mette i brividi, o no?

il sempliciotto


il sempliciotto dice che
...”ci sono urgenze assai più pressanti,
tipo la mancanza di lavoro,
l'ondata dei nuovi barbari,
il saccheggio dell'amministrazione statale verso i cittadini,
l'ipocrisia eletta a regola di vita...e facezie simili.
La storiella del grano e del loglio, ricordi?
Non è che ..basta commentare, il problema è qualitativo, giusto?”...
si caro sempliciotto hai proprio ragione
il sempliciotto rileva la superficie
dei problemi e non vede la base
la base sta nella televisione
che c’inonda di terrore
ed infonde paranoie
ai genitori dei bambini
e non li lascian divertire
senza la loro presenza
la base sta nella stagione
che si guasta ogni 2 giorni
e non è mai per colpa sua
che poveretto manco esiste
è che ci son delle frequenze
lontane da quella della terra
che ci mette tanta gioia
con un ritmo a 7 hertz
ci permette di ballare
in posizione orizzontale
invece certe interferenze
ti dovrebbero bloccare
il gesto tuo più naturale
che ti permette di scopare

yo!!!!


Christian Rizzi

venerdì 12 luglio 2013

giovedì 11 luglio 2013

Lettappeso


Il PD si sta scavando la fossa da solo e cosi' si arrivera' presto ad una scissione del partito. Grazie Grillo per questo tuo comportamento irresponsabile. 

mercoledì 10 luglio 2013

Standard & Popò


Noi non andiamo certo fieri del fatto che il nostro paese ha il terzo debito più alto del mondo, dopo USA e Giappone, per dire.  Una cosa però è chiara: non ci rendiamo conto del tutto conto dove viviamo. Siamo abituati a pensare di vivere in una provincia povera e derelitta della comunità internazionale, ma non pensiamo, per esempio di essere i cittadini di una delle principali (nonostante tutto!) potenze economiche del mondo. Da questo equivoco nascono tutti i sentimenti pro-euro diffusi nella popolazione: se siamo piccoli e poveri, come potremo sopravvivere con le nostre sole forze? Una volta ho sentito con le mie orecchie dire che, tornando alla lira, saremmo diventati un paese a livello della Thailandia. Poveri stupidi.(Mainstream)

martedì 9 luglio 2013

El piduista bachetòn!


Se Dio esiste...


...be', adesso esistere mi sembra un termine un po' eccessivo, ma credo che ci sia, ecco, ...magari in un modo tutto suo, ci sia! (Alessandro Baricco)

lunedì 8 luglio 2013

Sbarchi e sbarchi


La Chiesa Cattolica  prende il 5x1000, spesso anche l'8x1000, ha donazioni, lo stato gli paga i sacerdoti, ha una banca, uno stato, proprietà immobiliari....ancora oggi non si è riusciti a quantificare tutto ciò. Quindi credo che la Chiesa continuerà a tenere la posizione incoerente di predicare la povertà e praticare il contrario. Sbaglio? Comunque, tornando alla notizia di oggidì,  Lampedusa è così lontana...

Il sindaco piccione ...


...su Prima Pagina di Reggio Emilia

«Mi candido e lancio un manifesto contro il tatticismo. Se va contro le larghe intese, caro Enrico, ce ne faremo una ragione». Lo twitta Pippo Civati concludendo a Reggio Emilia il suo evento 'Politicamp', dove lancia la sua candidatura alla segreteria del Partito democratico. «Mi candido - aggiunge - perché c'è da ricostruire il centrosinistra: riportiamo con noi Sel, richiamiamo il popolo delle primarie». 



Attraversamento...macchinale!


Oggi su Prima Pagina di Modena

domenica 7 luglio 2013

Oggi su Prima Pagina di Modena


Si ingrossano le truppe dei ‘ribelli’, capitanati dal sindaco di soliera Schiena: si è infatti aggiunto anche il sindaco di Medolla all’elenco dei primi cittadini preoccupati per i progetti di edificazione nell’area delle falde acquifere di via Aristotele e via Cannizzaro

Oggi su prima Pagina di Reggio Emilia


Il deputato del Piddì ha organizzato, per due giorni, un Politicamp. a Reggio Emilia“Non si può rimanere all’esecutivo con Berlusconi, immaginando che a ottobre sia interdetto dai pubblici uffici”. Finalmente qualcosa di sinistra. Grazie Pippo!

venerdì 5 luglio 2013

Sadotommasi


Drogata e indotta a girare scene hard approfittando del suo stato di instabilità psicologica. In questa condizione Sara Tommasi, showgirl con laurea in Economia alla Bocconi recentemente convertitasi al genere porno, girò nel settembre del 2012 il film hard ‘Confessioni private’. Questa la tesi alla base dell’inchiesta della procura di Salerno che ha portato all’arresto di due produttori del film, due uomini di 39 e 35 anni domiciliati a Roma e Milano, accusati di violenza sessuale di gruppo nei confronti della showgirl 32enne. I due sono stati arrestati dai carabinieri a Roma e nella zona dei castelli romani, a Velletri.Si associano al dolore che ha colpito la famiglia Tommasi anche i genitori della Noemi Letizia, anche se alla loro cara piccola non è andata così male....ho letto articoli di giornali che descrivono la ragazza malata di carenza d'affetto, addirittura qualche psico-analista la definirebbe affetta da "sindrome da protagonismo egocentrico" ...invece penso che Sara Tommasi è più semplicemente una troiona! O no?

Fonte: il Fatto Quotidiano

giovedì 4 luglio 2013

Papaciclo


In attesa dell'arrivo della nuova papamobile, che il Pontefice utilizzerà nel corso della sua visita in Brasile, il presidente della Daimler AG  Dieter Zetsche gli ha regalato anche una nuova bici elettrica. Pertanto Papa Francesco per l'occasione stabilisce anche un piccolo record: sarà il primo Papa a sfruttare le due ruote (La Repubblica)

mercoledì 3 luglio 2013

martedì 2 luglio 2013

Data-ears


the age of aries

l’era dell’aquario
è già passata da 30 anni
e non si reincarnan più i leoni
ormai sono in estinzione
e la vergogna è che tra gli uomini
son rimasti sol coglioni
e si reincarnan pecoroni
a capo di una società
fatta solo di merdoni
senza il paio di maroni
tiran fuori i lor cornoni
per farsi spazio tra la folla
che col cazzo che non molla
lascia tu che lascio io
il lasséz faire 800centesco
sta tornando di gran moda
in modo che lo stesso
si trasformi in un disastro
in un mondo che tra gli uomini
vince solo chi ha più corna
e si veste di vernice
per dimenticare bice
bella come un’attrice
yo!!!

Christian Rizzi

lunedì 1 luglio 2013

Pitonché desnuda

Daniela Santanchè che si umilia ogni volta che apre bocca


Montecitorio, 2 luglio 2013: «Sono abituata a dare, piuttosto che a ricevere»...ecco, con questa dichiarazione e dopo averla vista indossare la maglietta "Io sono una puttana"..se qualcuno ha ancora dei dubbi sulla (probabile) vice-presidente della camera Daniela Santanché, batta un colpo...ecco, "batta", appunto!.

Re Carlos...

...Ancelotti, reggiano doc, il prossimo anno allenerà  il Real Madrid. 

Il club madridista ha ufficializzato l'arrivo del tecnico italiano: contratto triennale. Dopo Capello riecco un allenatore italiano

In bocca al ...toro!

Prima Pagina di Reggio Emilia

Scoppia...lo scandalo Pirelli


Un problema inedito, qualcosa di nuovo e mai verificato prima. Ecco una delle cose che rimarrà dell'ultimo Gran Premio di Formula Uno in Gran Bretagna.cinque piloti infatti è esplosa una gomma, quasi sempre la posteriore sinistra...

Prima Pagina di Modena