domenica 30 giugno 2013

sabato 29 giugno 2013

Protone eri e protone ritornerai


Chi porta avanti con dignità e coerenza le proprie idee è degno del massimo rispetto ed è sempre un esempio verso chi cambia campana ogni istante. 
Brava Margherita Hack, grande donna, mente limpida e schiena dritta.
Ci mancherà la tua dignità in un paese che ne ha sempre meno.


Il sole ha 5 miliardi di anni, e si valuta che irraggerà la stessa quantità di energia per circa altri 5 miliardi di anni, e quindi la terra potrà ospitare la vita, se non ci distruggiamo prima, per altri 5 miliardi di anni

Margherita Hack

venerdì 28 giugno 2013

Ancora?


Ma quale Forza Italia? quale popolo della libertà?Berlusconi l'Italia l'ha indebolita economicamente, moralmente e culturalmente. Riguardo poi alla definizione "popolo della libertà" ditemi quale libertà? quella dei corrotti? quella di sfuggire alla giustizia? quella a protezione degli evasori, di fare vendita acquisto di voti o parlamentari? 
Questa è libertà di delinquere in colletto bianco, cravatta e doppiopetto! Cavaliere, perché non si riposa e lascia in pace l'Italia e gli Italiani liberandoci di tutti i mali che lei ha divulgato e tutti coloro che la seguono e la sostengono per mero deplorevole interesse personale, diobono...?

O(po)penly gay


La sentenza della Corte suprema americana sulla parità di diritti tra coppie omosessuali ed eterosessuali è «storica», si legge sulle prime pagine di tutti i giornali italiani, anche se a differenza di altri paesi cattolici quali Portogallo, Argentina e Spagna, l’Italia è e rimane a tutti gli effetti estremamente omofoba: chissà perché? 

Colpe


giovedì 27 giugno 2013

mercoledì 26 giugno 2013

Pidibomb


...e ..stendiamo un velo pietoso sul fatto che  Francesco Boccia, presidente della Commissione Bilancio della Camera,  confonde i cacciabombardieri con gli elicotteri,

martedì 25 giugno 2013

Ferrara, un nome... una puttanata!


In effetti Ferrara è una puttana, ha venduto, non potendo vendere il corpo, la sua intelligenza per soldi e sono mesi ed anni che difende l'indifendibile. Non c'era davvero bisogno di scomodare il rossetto per farcelo capire, o no?
Comunque, chissà quanti nipotini di Mubarak vedremo stasera a Roma, alla manifestazione "Siamo tutti puttane" appunto,  ideata e organizzata dal Giulianone nazionale!

Coito interruptus


lunedì 24 giugno 2013

Oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia


Il Sassuolo non ha intenzione di recitare il ruolo di meteora nella massima serie e un impianto 
adeguato è parte integrante del piano di crescita del patron Squinzi. I collaboratori di "mister Mapei" sono già al lavoro per capire come procedere all'acquisto dello stadio ora in mano al curatore fallimentare, il professionista bolognese Adolfo Barbieri incaricato dal Tribunale di Reggio Emilia. La Reggiana di Barilli passerà così da padrona di casa (oggi ha l'impianto in gestione) a inquilina. In più i granata dovrebbero diventare una sorta di società satellite dei neroverdi, bacino ideale per far maturare giovani talenti o dare spazio a giocatori in cerca di rilancio. 

Oggi su Prima Pagina di Modena

Verrebbe da dire, nulla di nuovo sotto il sole di giugno. Volevamo un’estate tranquilla per il Modena? Pare di no. E siamo solo all’inizio. Lo sfogo di Antonio Caliendo "Il Comune non ci aiuta e Commini è deciso a mettere in vendita il 51% della società" va per ora catalogato nella lista della provocazioni. Premesso che le motivazioni sono più che legittime, la vicenda prende però una brutta piega nel momento in cui il consulente del Modena dichiara che non se la sente più di garantire qualcosa ai tifosi e che Moretti e Lazarevic sono stati lasciati liberi. E allora la faccenda diventa seria.

Redde rationem


La Repubblica, 31 gennaio 2007 : "...dopo 27 anni trascorsi accanto ad un uomo pubblico,imprenditore prima e politico illustre poi,quale é mio marito.....a lui chiedo pubbliche scuse...per affermazioni lesive della mia dignità, affermazioni che per l'età,il ruolo politico e sociale,il contesto familiare della persona da cui provengono,non possono essere ridotte a scherzose esternazioni....la difesa della mia dignità di donna ritengo possa aiutare mio figlio maschio a non dimenticare mai di porre tra i suoi valori fondamentali il rispetto per le donne, così che egli possa instaurare con loro rapporti sempre sani ed equilibrati". Parole di una pericolosa comunista? di una tardo-femminista?di una casalinga frustrata?di una'amante vendicativa? No, queste sono le parole rivolte al cosiddetto "utilizzatore finale" da ....Veronica Lario in Belusconi. 


2 poesie per la veronica

5 maggio 2009 (5 5 09)

ei fu siccome immobile
dato il mortal sospiro
del suo ciarpame inutile
che porta tra le gambe
da più di 70 anni
orbo di santo spirito
la moglie a terra sta
lui folgorante in video
vide il mio genio e taqque
quando con fotta assidua
mi pose il pene tra le chiappe
ma cadde risorse e giaqque
ricoverato a villa erbosa
nel reparto urologia
tentò d'incular mia zia
ma ricadde risorse e giaqque
la pressione a terra sta
e la moglie bella ancor
non può scordare il cuor
e a tener lucidi i capelli
ha bisogno di più amor
perciò ella si fugge
dalla villa milanese
e viene spesso a casa
nel territorio bolognese



di fronte a veronica lario (direi del 28 11 09)

per me davanti a lei
è come star
davanti alla regina
e sto dritto poi m'inchino
3 secondi a capo chino
faccio tutto per benino
come un bravo principino
poi le dico: ma maestà
suo marito come sta?
ho saputo dai giornali
numerosi grossi affari
che attraversano la mente
del suo ex malcapitato
parla a vanvera e si vede
parla come emilio fede
poi si vede la sua fede
nel brandire il crocifisso
come fosse un stoccafisso
preso appeso uno scaffale
tra la fila al supermarket
che ci frega ormai del premier
qui non è la sua città
poi in fondo dove sta
tutta quella libertà
per cui il popolo bacato
quel giorno l'ha votato
credendolo più pacato
quasi un po' morigerato
il suo ex malcapitato
per sfuggire al suo reato
ha fatto il capo dello stato
ma a casa è stato giudicato
da lei nostra mia regina
che l'italia ci ha salvato

Christian Rizzi
RispondiElimina

La terra trema e Berlusconi pure...


domenica 23 giugno 2013

Priority verbaletor (su prima Pagina di Modena)


http://www.lanuovaprimapagina.it/news/modena/4813/Multe-per-dischi-orari--una.html

Idem kon pataten! (su Prima Pagina di Reggio Emilia)


Comunque vada a finire, la Ministra vogatrice tedesca passerà alla storia come colei che si è adeguata 'sportivamente' ad usi e costumi locali, o no?

venerdì 21 giugno 2013

giovedì 20 giugno 2013

Un ba...ttone a Firenze


Tutto è cominciato da una moglie tradita e decisa a vendicarsi: dalla sua denuncia è nata l’inchiesta che sta facendo tremare Firenze

martedì 18 giugno 2013

lunedì 17 giugno 2013

Atomi moderati


4-2008


Lampedusa - Sette migranti sarebbero annegati nel Canale di Sicilia mentre tentavano di aggrapparsi a una gabbia per l’allevamento di tonni trainata da un motopesca tunisino. Lo hanno riferito i 95 superstiti, che erano a bordo di un gommone, una volta giunti a Lampedusa.

Il Carpi in B!


Un piccolo omaggio al patron Stefano Bonacini, fautore della storica promozione del Carpi Calcio in serie B.  Oggi su Prima Pagina di Modena.


Colazione da Bariffany


Il Sassuolo e la Serie A a Reggio porteranno 300mila euro alle casse granata, cioè in pratica un decimo di quanto costa all'anno la reggiana Calcio, appunto: una miseria. 

http://www.lanuovaprimapagina.it/news/rubriche/4693/Barilli-regala-un-affare-alla-citta.html

sabato 15 giugno 2013

giovedì 13 giugno 2013

Bomb friend


mercoledì 12 giugno 2013

Ma guarda un po' te

http://www.donquichotte.org/index.php?option=com_rsgallery2&page=inline&id=5224&Itemid=198

Gay pray


Spegnimento della democrazia


La Grecia è effettivamente il laboratorio dei burattinai del grande crimine. Infatti se i greci non reagiranno a questo nuovo affronto, cioè alla chiusura della TV pubblica ERT, decisione presa da un governo fantoccio al servizio della troika europea, questi criminali potranno fare la stessa cosa anche in Italia, Spagna o Portogallo ed in ogni altra nazione. 

martedì 11 giugno 2013

lunedì 10 giugno 2013

Saluto romano



Ignazio Marino è il nuovo sindaco di Roma. Il candidato del centrosinistra ha trionfato al ballottaggio conquistando il 63,93% dei voti, mentre il sindaco uscente Gianni Alemanno si è fermato al 36,07%. E' la percentuale più alta da quando esiste l'elezione diretta del sindaco.
Alemanno, inoltre si rende ridicolo quando afferma che farà opposizione ...seria! Seria?
Alemanno, ma se non sei stato mai stato serio neppure quando governavi! Ma va là!

Yes we date


Le intenzioni sulla sicurezza sono buone, ma inevitabilmente qualche mela marcia userà le informazioni raccolte a suo vantaggio contro qualcuno. Per questo tutti i sistemi di raccolta abusiva di informazioni portano alla dittatura, o no?

L'attesa


La Pallacanestro Reggiana è in attesa di un nuovo sponsor, dato il fatto che quello attuale, cioè la  Trenkwalder cesserà la collaborazione entro la fine di questo mese.

domenica 9 giugno 2013

Calabraga


«Con la stazione ferroviaria Mediopadana, la sfida è connettere questo territorio con il resto d’Europa tramite le nuove tecnologie in modo da mettere in rete centri di ricerca, aziende e università. Possiamo diventare un polo determinante per l’Europa - ha detto la presidente Sonia Masini - Grazie a Calatrava che lascia a Reggio un segno indelebile e alle giunte Spaggiari e Ruini che hanno voluto e iniziato l’iter di questa grande opera».
Riguardo le due inchieste aperte dalla procura reggiana sul cantiere neanche una parola dal palco, ma quella di ieri era una giornata di festa. Ci sarà tempo per chiarire eventuali responsabilità. La Nuova Prima Pagina

sabato 8 giugno 2013

venerdì 7 giugno 2013

Il barbiere di Ankara



Allora, la rivolta turca di questi giorni. Qualche ambientalista si incatena davanti agli alberi che devono abbattere al Gezi Park. Si vuole la distruzione di un parco, di un centro di aggregazione naturale per far spazio all’ennesimo centro commerciale. Pertanto se da una parte si vuole  che l’islamizzazione continui, quindi un ritorno al  passato, dall’altra si passa all’occidentalizzazione, importando e diffondendo brand e marchi vari”. Un controsenso che si capisce derivare da una cosa: “Soldi e corruzione”, mentre Bruxelles sta a guardare, o no?

"Raccogli le tue forze e rialzati,
fai tesoro di ogni briciola di grinta che ti resta 
e usala per "andare". 
Non fermarti a metà strada.
Non c'è tempo da perdere.
Non c'è un secondo da sprecare.
Solo chi trova il coraggio di seguire le proprie emozioni,
per quanto folle sembri, 
potrà sentirsi libero." cit. Anton Vanligt

giovedì 6 giugno 2013

siam neoclassici 6 13

siam neoclassici ma
amiam chiamarci futuristi
c’è qualcosa che non quadra
c’è qualcosa che non va
lo vediamo dalle linee
ci vediamo nelle forme
in ogni cosa che facciamo
c’è sta nuova nostalgia
e ricorda un po’ mia zia
adesso c’ha più d’80 anni
ritornarci in testa il tarlo
dello style e gli stylosi
suggerito da metropolis
che riprendon dai 70
e poi ricordano i 40
ma risuonoano i 90
poi ti guardi le vetrine
dei negozi da 2 soldi
ti propongon delle robe
che non guardavi nel 90
con sti schifi di colori
che mi sembra di svenire
non c’eravamo già passati?
attraverso questa linea?
che ridere!
e mi ricordo courtney love
che cantava già miss world
watch me break and watch me burn
yo!!!

Christian Rizzi

Giustizia ingiusta


Stefano Cucchi, mio fratello, è morto tre anni e sette mesi fa.
Era un detenuto in attesa di giudizio.
Doveva essere processato di lì ad un mese. E invece è morto, dopo sei giorni, in condizioni terribili tra dolori atroci. E solo come un cane.
Sei giorni di calvario, che qualcuno ha definito una via crucis.
Stava bene mio fratello e si allenava in palestra fino ad un'ora prima del suo arresto, inseguendo il suo sogno di entrare nei pesi minimi della boxe.
Sei giorni dopo era un corpo martoriato, che non mi apparteneva più, quando l'ho visto dietro quella fredda teca di vetro nell'obitorio a piazzale del Verano.
Tre anni e sette mesi di battaglia, lunghissima e dolorosissima.
Noi con il nostro avvocato, contro tutto e tutti. A sfidare i poteri forti.
E a chiedere conto, sapendo di essere nel giusto, per quella morte assurda.
Solo nella speranza di ottenere giustizia per quello che è stato chiaro ai nostri occhi nel momento stesso in cui abbiamo rivisto Stefano.
E che è chiaro a tutti coloro che hanno avuto il coraggio di guardare le foto che mostrano come è stato ridotto un essere umano.

Io non mi arrendo.
Giustizia ingiusta

Ilaria Cucchi

mercoledì 5 giugno 2013

Grazie Regia, ma un grazie! anche alla traversa


...si perché effettivamente gli avversari, quelli del Cuneo, nella partita decisiva dei play-out di domenica scorsa, l'hanno centrata per ben tre volte, pertanto...

lunedì 3 giugno 2013

No comment, re George!


Walking in the B - moon


...ovvero, il Carpi F.C. a un passo dalla storica promozione in serie B...oggi sulla Nuova Prima Pagina di Modena 

Un campionato sul filo della... traversa!


...oggi su  Prima Pagina di Reggio Emilia

domenica 2 giugno 2013

Oggi su Prima pagina di Modena


Oggi su Prima Pagina di Reggio Emilia


Nel Cda Iren passa Ettore Rocchi,  l’uomo della continuità espressione dell’ormai ex sindaco Graziano Delrio .«In pratica»- dice Giacomo Giovanni capogruppo di Progetto Reggio in sala del Tricolore «il PD prima ha assecondato il disegno di Delrio che, prestando soccorso all’indebitata realtà di Genova e Torino si è garantito una fulminea carriera politica dilapidando il più grande patrimonio costruito dai Comuni reggiani, ora distrugge anche quel patto tra i medesimi Comuni reggiani che rappresentava la forza del nostro territorio prima con Agac poi in Enìa». 

Corrado Guerra