mercoledì 16 marzo 2016

Un sorriso, di quando in quando...

...quello di Peter Fill,  che sulla Corviglia di St. Moritz regala la prima coppa del mondo di discesa all’Italia. L’azzurro, decimo al traguardo a 1”36 dal vincitore Beat Feuz, ha chiuso la stagione con 462 punti, 26 di vantaggio su Svindal. Sul traguardo prima ha chiesto ai tecnici “E’ fatta?”. Poi ha cominciato a urlare e si è buttato a terra per un successo storico. Grazie, Peter. 

Nessun commento:

Posta un commento